xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


pazienza

48, morto che parla*


Nell’ultimo mese, oltre all’uragano internazionale, ho vissuto il mio uragano personale. L’anno scorso dicevo che era un periodo difficile ma che avevo ricominciato ad essere ottimista; quest’anno nonostante tutto sono ancora ottimista, ma e’ ancora un periodo difficile, anche se in modo diverso. In comune c’e’ che devo sempre esercitare…

continua


47, il morto


Secondo la smorfia napoletana, 47 è il morto, anche se Petrolini la pensava diversamente. È un numero un po’ nel mezzo, ma molto più vicino ai 50 che ai 40, che non mi sta particolarmente simpatico. Mi sono resa conto che sono otto mesi che non scrivo nulla, e anche scrivere…

continua


#365 – L’ultimo


Riuscire ad arrivare a questo post è stata davvero un’impresa, ma di questo ho già ampiamente scritto in altri post. Di sicuro ho imparato alcune cose: prima di tutto, che non rifarò una cosa del genere, neanche in altra forma (tipo le foto). È decisamente troppo impegnativo per le mie limitate…

continua


#348 – Stanchezza


Sono stanca, molto stanca. Ma di riposare non se ne parla: è da ormai più di un mese che nell’appartamento sotto il nostro stanno facendo lavori di ristrutturazione. Dal 15 settembre al 15 ottobre dalle 9 alle 18, c’era scritto sul simpatico cartello in giro per il condominio. Così non è…

continua


Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi