Top
Skip to content

xlthlx

This page is best viewed with your brain switched on.

leggere


Trent’anni fa

19 Settembre 2015

Avevo già scritto un post in occasione dei vent’anni dalla scomparsa di Italo Calvino, ma oggi vorrei aggiungere ancora alcune riflessioni. Sono passati trent’anni da quel 19 settembre 1985, ma l’importanza di questo scrittore per me non è diminuita, né il dispiacere per la sua perdita. Tra… continua >


#190 – Leggere, imperativo

16 Maggio 2014

Ieri è successa una cosa inusuale: sono stata contattata da una casa editrice inglese per fare la recensione di un testo tecnico su un Framework in PHP. Ovviamente ho accettato, e dovrò scrivere la recensione entro il 2 di Giugno. Per fortuna ho già ripreso ad apprezzare il piacere della… continua >


#187 – Una copia di una copia di una copia

13 Maggio 2014

Nonostante le piacevoli serate con amici e buon cibo, come quella di ieri sera, e il fatto che ho ricominciato a leggere, e sto divorando il libro come non ricordavo di aver fatto da almeno un anno, le giornate passano un po’ così, e tutto sembra… continua >


#182 – Il social e la noia

08 Maggio 2014

Devo confessarlo: già da un po’ di tempo, i social network mi annoiano. Anche se riesco a trovare ancora qualcosa di interessante su Twitter, per il resto è diventato una specie di circolo vizioso: apro un social a caso per distrarmi, guardo due cose, trovo poco o niente di interessante… continua >


#169 – Mi sono fatta prendere la mano

25 Aprile 2014

Visto che avevo un po’ di tempo, ho iniziato a inserire su Goodreads i libri che ho in sala, che sono principalmente libri illustrati che ho messo in una libreria insieme all’Enciclopedia Treccani, e libri ancora da leggere che sono in un’altra libreria, su due ripiani. Non ho ancora finito la… continua >


#89 – Il dolore del dover eliminare dei libri

04 Febbraio 2014

Confesso: sono innamorata dei libri. Ho la casa piena di libri, letti, straletti, ancora da leggere, storici, dizionari, enciclopedie grandi e piccole, e così via. Il libro è sempre stato un feticcio, un oggetto sacro di cui, ancora adesso, ho profondo rispetto. Questo non vuol dire che non ami gli… continua >