xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


auguri

48, morto che parla*


Nell’ultimo mese, oltre all’uragano internazionale, ho vissuto il mio uragano personale. L’anno scorso dicevo che era un periodo difficile ma che avevo ricominciato ad essere ottimista; quest’anno nonostante tutto sono ancora ottimista, ma e’ ancora un periodo difficile, anche se in modo diverso. In comune c’e’ che devo sempre esercitare…

continua


Buona Pasqua a voi che ci credete


Vivere a Londra significa anche avere a che fare con culture e religioni diverse, molto più frequentemente di quanto non succeda in molte altre città del mondo. E' un lato del vivere qui che sinceramente mi piace moltissimo, perché in qualche modo ti costringe a non dare per scontate un…

continua


47, il morto


Secondo la smorfia napoletana, 47 è il morto, anche se Petrolini la pensava diversamente. È un numero un po’ nel mezzo, ma molto più vicino ai 50 che ai 40, che non mi sta particolarmente simpatico. Mi sono resa conto che sono otto mesi che non scrivo nulla, e anche scrivere…

continua


00110100 00110110


Quaranta sei e’ un numero un po’ cosi’, non sa ne’ di carne ne’ di pesce. E il bilancio della mia vita in questo momento e’ un po’ la stessa cosa, anche se su tutto ci sono dei piani per il futuro e la possibilità che, con molto impegno e un…

continua


Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi