xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


Chi sono


The hell of the living is not something that will be: if there is one, it is what is already here, the hell where we live every day, that we form by being together. There are two ways to escape suffering it. The first is easy for many: accept the hell and become such a part of it that you can no longer see it. The second is risky and demands constant vigilance and learning: seek and be able to recognise who and what, in the midst of the hell, are not hell, then make them endure, give them space.

Italo Calvino, The invisible cities


Per capire il perché del nickname xlthlx, basta citofonare questo vecchio post, oppure potete vedere la piccola Xlthlx nel Doodle che Google aveva dedicato a Italo Calvino.

Adoro la fantascienza, le barzellette surreali, la musica, il cinema, le serie TV, il teatro, leggere, scrivere, far di conto, ma soprattutto i giocattolini tecnologici.
La mia attuale famiglia tecnologica consiste in un Androide, un HUAWEI P10 lite, un Kindle Paperwhite, e un Dell Precision 3510, detto anche Little Ben.

Da qualche anno mi è esplosa la passione per il trucco, anche se il mio portafogli non è mai stato molto d'accordo. Qualche volta ne scrivo, anche, in modo del tutto non professionale.

Dal 31 gennaio 2015 vivo e lavoro a Londra.

Dimenticavo: pare che la mia professione sia Web Developer.
Ho anche scritto qualche post tecnico in proposito, ma niente di serio: in fondo faccio quel lavoro soltanto dal 1998.

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi