Skip to content

Anni

Come stai?

E’ una domanda che quasi nessuno mi fa.
Le persone mi contattano perché hanno bisogno di questo, di quello, hanno un problema.
E a quelli che me la fanno in realtà non interessa la risposta.

E quindi lo scrivo qui, che ormai questo posto qui non lo frequenta quasi più nessuno: mi sento impresentabile....

Ciao, mal di schiena, non mi sei mancato per niente

E quindi, lunedì sera, mente si stava ancora svolgendo lo spoglio delle schede dopo questa disastrosa votazione nazionale (per tacer di quella regionale), alla sottoscritta si è bloccata la schiena per la terza volta in due anni.
Per correre ai ripari, cortisone e riposo. E tante bestemmie.
Ci sono alcune cose che cercherò di cambiare nei prossimi mesi....

Vintage, she said

Finita l’operazione rinnovamento, mi sono toccate alcune visite, tra cui l’oculista.
Quando ti rendi conto che per leggere sul cellulare lo allontani di almeno 10 cm, sai che è arrivata la tua ora.
In effetti l’oculista mi ha confermato l’astigmatismo (lievissimo, ma con il consiglio di usare gli occhiali che avevo già per vedere la televisione),...

Cinque anni

Oggi sono cinque anni che sono estremamente fortunata.
Sembra ieri, eppure sono tanti.
In cinque anni sono cambiate tante cose, siamo cambiati anche noi, eppure siamo ancora insieme.

Ho sempre pensato all’amore che deve esserci in una coppia, all’amicizia, alla fiducia.
Eppure la cosa più bella e più importante che abbiamo costruito insieme non la conoscevo,...

Anche Milano può essere bella

Sono successe un po’ di cose in questo mese, soprattutto il fatto che il mio tempo libero è diminuito drasticamente, e continuerà a diminuire.
Il nuovo lavoro insomma mi assorbe tempo ed energie.

In questa domenica uggiosa però ho visto una piccola perla: uno spot diretto da Wim Wenders.
Al di là del marchio, quello che mi piace dello spot è che Milano riesce a sembrare bella....

Quello che non ti dicono

1. Non è per niente vero che dopo 48 ore spariscono i sintomi della crisi d’astinenza.
Sono passate quasi 72 ore ed è esattamente come il primo giorno.

2. Non è per niente vero che ti senti meglio non appena smetti, o subito dopo.
L’unica vera differenza è che ho i denti più puliti. Il famoso: ah,...

Superstizioni

In un mondo che tenta di essere razionale, le superstizioni sono una forma di credenza piuttosto radicata.
E meno male, dico io, un po’ di irrazionalità fa bene allo spirito.
Di solito, non sono superstiziosa, o meglio: le superstizioni mi divertono, ma le riconosco come tali, ci gioco, ma rispetto chi le ha.
Come mia madre che prima mettere in forno una torta o una pizza gli faceva il segno della croce,...