Skip to content

L’intoccabile quinto numero di Bell

Stasera, dopo due anni di compleanno a casa causa pandemia, si festeggia andando fuori a cena, non so dove perché è una sorpresa.
Il mio autoregalo di quest’anno è tentare di fare la cittadinanza inglese, e ci sarà da ridere, tra test di inglese, Life in the UK, le circa 1600 steriline da pagare, e così via.
E a proposito di inglese, all’inizio dell’anno ho fatto, grazie alla mia azienda, un corso di pronuncia inglese con Pronunciation Studio.
Il povero insegnante, decisamente bravissimo, ha avuto tanta pazienza, ma la mia pronuncia è rimasta un po’ così, come dire. Mi sono impegnata eh, avevo anche i compiti a casa.
Tornando al compleanno, ho preso un giorno di ferie, come di consuetudine, e penso proprio che mi godrò il dolce far nulla, che qui mica si scherza, in quanto a vecchiaia.
E tanti auguri a me.

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente

Articolo successivo