Come tutti i numeri che finiscono per nove, il quarantanove è un po’ un numero di passaggio, preludio del nuovo numero intero.
E’ anche un po’ la cifra di quest’anno, anno di passaggio, di attese, di limbo.
Insomma, questo 49 non è per nulla perfetto, nonostante la natura del numero.

L’ultimo mese è stato abbastanza difficile dal punto di vista della salute, ma poi mi sono un po’ ripresa, e soprattutto questo weekend sono riuscita ad andare al WordCamp London 2019.
Ho avuto la fortuna e il piacere di conoscere ben cinque donne italiane, tutte molto in gamba, che hanno anche partecipato attivamente all’evento, chi facendo un intervento, chi la volontaria. Grazie a tutte!
Ho avuto modo di vedere degli interventi molto belli dal punto di vista più tecnico, due su tutti: il primo intervento della mattina in Track A e il primo del pomeriggio in Track C (e consiglio caldamente di dare un’occhiata a entrambi).

Insomma, mi e’ tornato il buon umore, e mi sono resa conto di nuovo di quanto sono fortunata (soprattutto di avere accanto la mia metà dolce).

Spero che la giornata di relax che mi sono regalata oggi (giorno di ferie, pomeriggio alla Spa, con manicure, pedicure e scrub) sia gradevole come mi aspetto.
Tanti auguri a me, e un enorme grazie a tutti quelli che hanno mandato regali (pero’ avete esagerato eh, l’hanno prossimo mi raccomando fate i bravi).