xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


Happy New Year


31 Dicembre 2018

Quest’anno è stato un anno difficile, non tanto perché sono successe cose negative, ma perché sono riuscita a complicarmi la vita da sola.
Ho anche scritto molto poco, forse uno degli anni in cui ho scritto meno, anche se avevo molte bozze che a questo punto non ha più senso pubblicare.
Ma siccome sono una ragazza fortunata, a partire da settembre le cose sono andate progressivamente meglio.

C’è stato il concerto degli Incubus il 7 settembre, e devo dire che sono stati davvero bravi.
Sono tornata a non essere più single, grazie alla mia metà dolce.
Ho lasciato un lavoro che sinceramente vorrei dimenticare di aver mai fatto.
E infine a dicembre ho trovato il nuovo lavoro, che, almeno per ora, sembra fatto su misura per me.

Il prossimo anno si presenta male, non per colpa sua: la Brexit incombe nei primi 3 mesi, e sarà l’anno dei miei 49 anni (49 è un altro di quei numeri insipidi che non mi piacciono).

L’anno scorso avevo due buoni propositi, che ho clamorosamente bucato.
Quest’anno non ne voglio fare nessuno, che già continuare sulla strada del 2018 sarà abbastanza impegnativo.

So long, 2018, sei stato un buon anno.
Hey, 2019, I wonder if it will be friends with me?

Happy New Year


31 December 2018

This year has been a difficult year, not so much because negative things have happened, but because I managed to complicate my life alone. I also wrote very little, maybe one of the years I wrote less, even though I had many drafts that at this point no longer makes sense to publish.
But since I’m a lucky girl, things have progressively improved since September.

There was an Incubus concert on September 7th , and I must say that they were really good.
I’m back to being no longer single, thanks to my sweet half. I left a job that I would honestly forget to have ever done.
And finally in December I found the new job, which, at least for now, seems tailor-made for me.

The next year is bad, not his fault: the Brexit looms in the first 3 months, and will be the year of my 49 years (49 is another of those insipid numbers that I do not like).

Last year I had two good intentions, which I resoundingly punctured.
This year I do not want to do anybody, that already continue on the road of 2018 will be quite challenging.

So long, 2018, you have been a happy new year.
Hey, 2019, I wonder if it will be friends with me?

Commenta

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi