xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


Habemus domum


17 Maggio 2015

In realtà il contratto di affitto per un anno l’abbiamo firmato il 10 maggio, ma al solito il tempo per scrivere è sempre poco, e ultimamente ho anche lavorato più del solito (non senza soddisfazione, e quindi va bene così).
La casa è la stessa che avevamo preso per due mesi, con un coinquilino scozzese (rivelatosi poi un ottimo coinquilino). Lui se n’è tornato in Scozia e ci ha caldamente raccomandato alla proprietaria, che ha uno studio di architettura, e che non brilla per velocità di reazione, e quindi ci ha accettati volentieri come inquilini, non avendo di fatto trovato nessun altro.
Insomma, una serie di eventi fortunati, perché la casa è proprio carina ed è sufficientemente grande da poter ospitare gli amici (e infatti ne arriverà uno giusto a fine mese).
Quindi domenica scorsa il coinquilino è partito col camper insieme al padre, abbiamo fatto le pulizie fondamentali e ci siamo spostati nella camera più grande (e più comoda), abbiamo conosciuto la proprietaria e poi siamo svenuti nel letto.
Nemmeno a dirlo, la casa è da pulire, oltre che da personalizzare; in più di un anno in cui ci sono stati gli altri due coinquilini credo che non abbiamo mai lavato un pavimento o pulito il bagno (bagno con delle bellissime piastrelle bianche, con le fughe chiaramente sporche e piene di muffa).
Ma piano piano la stiamo pulendo, e oggi per la prima volta sono riuscita a tirare fuori tutto quello che avevo nelle valigie e nello zaino.
Ieri abbiamo anche pranzato in giardino, visto che c’era un bel sole.
In tre mesi siamo riusciti a trovare lavoro e casa; tutto sommato mi sembra un buon inizio.

Habemus domum


17 May 2015

In fact, the lease for a year we signed on May 10, but as usual the time to write is always little, and lately I have also worked more than usual (not without satisfaction, and so that’s okay).
The house is the same that we had taken for two months, with a Scottish flatmate (later revealed to be a great roommate). He returned to Scotland and he warmly recommended us to the owner, who has an architectural firm, and who does not shine for speed of reaction, and therefore accepted us willingly as tenants, having in fact found no one else.
In short, a series of lucky events, because the house is really nice and is big enough to accommodate friends (and in fact it will get one right at the end of the month).
So last Sunday the roommate left with the camper with his father, we did the basic cleaning and we moved to the largest room (and more convenient), we met the owner and then we fainted in bed.
Not even to say, the house is to be cleaned, as well as to customize; in more than a year in which there were the other two roommates I think we have never washed a floor or cleaned the bathroom (bathroom with beautiful white tiles, with the joints clearly dirty and full of mold).
But slowly we are cleaning it, and today for the first time I managed to pull out everything I had in suitcases and backpack.
Yesterday we also had lunch in the garden, since there was a beautiful sun.
In three months we managed to find work and home; all in all, it seems like a good start.

6 commenti
Generic placeholder image
monicabionda

Bello! A me sembra proprio un buon inizio :)

Generic placeholder image
bf

Sono tanto contenta per voi, ma soprattutto impressionata dal vostro coraggio nel partire senza né lavoro né casa. Io ho traslocato tanto quando ero più giovane (in Italia e all’estero), ma non solo sapevo sempre prima cosa andavo a fare, quasi sempre i datori di lavoro mi hanno aiutato a trovare una sistemazione. Ottimo lavoro, congratulazioni!

Commenta

le trecce di xlthlx

22 April 2019

Does our culture over-prize motherhood? Yes – and it has become worse, we’ve slid backwards. Motherhood is thought of as a choice but some people have that choice taken away. I’m always shocked when people ask: “Have you got children? Why not?” I’ll think: I don’t want to explain that to you. Or: “You’d make […]

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi