xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


Andare dal parrucchiere


10 aprile 2015

Anche in Italia trovare il parrucchiere giusto non è una cosa semplice, in un paese straniero ovviamente è peggio.

Ma dopo due mesi passati qui avevo proprio bisogno di tagliare e tingere i capelli.

Ho fatto un primo esperimento in un piccolo parrucchiere nella zona vicino a Sweet Cottage, a basso costo, andato abbastanza male, anche se per fortuna tutto sommato il mio taglio corto riesce a sopportare anche il peggiore dei parrucchieri.

Ho quindi deciso di affidarmi a una di quelle catene costosissime, o quantomeno a un parrucchiere non sotto costo.

Sono andata a chiedere a uno in particolare, e mi ha spiegato che se volevo fare il colore dovevo fare un test allergico per 24/48 ore con una delle loro tinture, oltre a prenotare dopo aver finito il test.

Ho provato a guardare anche altri parrucchieri e anche loro richiedevano questo benedetto test.

Sinceramente non ne capisco il motivo, ma per fortuna ho trovato un articolo che parlava bene un di parrucchiere a prezzi umani: sono quindi andata da Splash, in Leicester Square. Costo, taglio e tinta, 57 sterline, in proporzione molto vicino a quello che pagavo a Milano, e nessun test preliminare.

La persona che ha preso la mia prenotazione è un’italiana, quella che poi mi ha fatto il tutto (la mattina di Pasqua) una francese. Devo dire di essere molto soddisfatta della tinta, le ho detto che volevo il mio colore naturale ed è proprio il mio colore; un po’ meno del taglio, che non è fatto male davanti ma dietro me li ha resi dritti, un po’ a scodella.

L’impressione è che, quantomeno per il taglio, seguisse un preciso format, senza guardare l’insieme.

Tutto sommato però sono soddisfatta, e penso che tornerò lì, magari stavolta cercherò di farmi fare il taglio da un italiano.

In generale il posto è meno pulito e ordinato di quello che frequentavo in Italia, loro sono lenti, qualsiasi cosa facciano, e se hanno 5/10 minuti liberi, invece di occupare il tempo facendo qualcosa di semplice, si fermano, diversamente da quello che vedevo dalla mia amata parrucchiera. Ma tutto sommato va bene così, e mi sento di consigliarlo.

2 commenti
Generic placeholder image
kOoLiNuS

Mi hai fatto tornare agli anni degli studi in Romagna, dove dopo quasi trent’anni dallo stesso barbiere che mi “serviva” sin dal primo taglio di capelli dovetti fare di necessità virtù e scegliermene un altro.

Non sono mai più stato bene come dal mitico (per me) Minguccio …

Commenta


Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi