xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


Viaggiare leggeri


05 gennaio 2015

Il momento di decidere cose tenere e cosa lasciare è arrivato.

Come era presupponibile, siamo in clamoroso ritardo, ma selezionare quello che resterà non è un’impresa facile. Ad ogni modo buona parte dell’elenco delle cose da fare è stato fatto.

Nella querelle tra meglio gli ebook/il profumo dei libri di carta, mi sono sempre posta tra quelli che pensano che siano due modalità di fruire la lettura molto differenti.

Adesso posso portare un argomento in più: chi elogia gli ebook al di sopra di ogni altra cosa prendendo in giro gli altri evidentemente non ha mai dato via i suoi libri di carta, dopo averne letti e accumulati a centinaia nell’arco di una vita.

Darli via è più doloroso di dare via un rene.

Mi sono resa conto guardandoli che li conosco tutti per nome.

Mi ricordo dove li ho presi, quando li ho letti, come mi sentivo quando ho finito di leggerli, perché mi sono piaciuti; li conosco per nome, uno ad uno.

Intendiamoci: possiedo felicemente un Kindle, e ci ho letto parecchi libri.

Ma la fisicità del libro, la sua copertina, il peso, tutto quello che è legato alla vista, rende il libro di carta unico. E a quella fisicità si legano i ricordi, cosa che il libro elettronico non ti può dare, se non rileggendolo.

Regalare libri di carta vuol dire chiudere col proprio passato, lasciarsi alle spalle moltissimo, ma anche liberarsi e cominciare a viaggiare leggeri.

C’è però qualcosa di cui proprio non mi sono liberata, e che ho intenzione di portare con me: i miei cd, i miei vinili. No, gli mp3 non sono oggettivamente la stessa cosa, e per me ciascun cd, ciascun disco raccontano una storia ma soprattutto hanno il loro suono inconfondibile. A questi proprio non potrei rinunciare.

Quello che non mi aspettavo in tutto questo è quanto sono legata a tanti oggetti. Viaggiare più leggeri è una necessità, ma ci renderà anche più liberi. E speriamo anche più felici.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

2 commenti
Generic placeholder image
.mau.

appunto, no? Non ti cavi un rene quando li devi lasciare :-)

Generic placeholder image
serena

Eh ok, ma a poterli tenere… :)

Commenta


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi