xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


#355 – Mangiare da Eataly


28 ottobre 2014

Era un po’ che volevo provare l’esperienza di mangiare da Eataly, in uno dei ristorantini, e stasera mi sono tolta la curiosità.
Abbiamo scelto quello di carne, essendo io ancora a diete incrociate (dieta per la salute + dieta dimagrante), e devo dire che la tagliata era molto buona.
Il prezzo è medio-alto, come ci si poteva aspettare.
Il problema in tutto questo è solo uno: non è possibile prenotare, e nonostante fosse un martedì c’era una discreta coda.
Sinceramente adesso che mi sono tolta la curiosità direi che non credo proprio che ci tornerò, visto quanto c’è da aspettare e visto anche che nonostante l’attesa ci hanno messo sul bancone, proprio davanti ai cuochi. Mi sembra di avere ancora l’odore di carne grigliata addosso, anche se mi sono cambiata dalla testa ai piedi e ho fatto una abbondante doccia.
Insomma, ho l’impressione che il tutto possa essere organizzato meglio (anche se magari mi sbaglio).

1 commento
Generic placeholder image
kOoLiNuS

Il discorso Eataly è complesso.

Parlo per la sede di Bari e quello che ho potuto vedere in un anno e spiccioli da quando è aperto. All’inizio tanta gente, prodotti in vendita di qualità medio alta. Nel tempo sia la gente che la qualità dei prodotto è stabilizzata sul medio.

Del resto la mia regione è piena di eccellenze culinarie a tutti i livelli e quindi è abbastanza semplice reperire prodotti più freschi e di gran lunga superiori qualitativamente. Ho poi dei parenti che lavorano nel campo del caseario e dei farinacei ed anche qui mi garantiscono che i prodotti al banco NON sono l’eccellenza italiana.

E l’inghippo sul lato “marketing” è tutto qui. Una volta scoperto il trucco viene meno l’appeal del comprare la dentro. Lasciamo stare poi i prodotti “di bellezza” o per la casa/cucina. Tutti, indistintamente, prezzati oltre il 30% di quel che il mercato ha.

Capitolo ristorante… a parte due salette da circa 15 posti con vista sul mare (e spettacolari tramonti) Eataly è un posto dove io passo mentre faccio altro. Un po’ come il camionista che in autostrada si ferma all’autogrill.

Il cibo proposto è più che valido (ho mangiato ad esempio tra le migliori piadine e pizze qui a Bari che altrove in tutta la mia vita). Ma pensare di darmi appuntamento con la morosa, o gli amici, per stare al banco “appesi” neanche mi passa per la testa.

Insomma, spero di aver illustrato un po’ le mie sensazioni sul punto vendita locale!

{Ho volutamente tralasciato di parlare della nuova ondata di personale under-25 del tutto senza esperienza e ‘garbo’ nel trattare i clienti. Più per inesperienza che malizia. Ma la cosa ha inficiato sulla nostra esperienza nell’ultimo pranzo di lavoro, e non poco}

Commenta


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi