xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


#329 – Note di colore


02 Ottobre 2014

Non ho più le mie bellissime unghie lilla, perché altrimenti non riuscivano a prendermi le pulsazioni.
In compenso ho le mie bellissime calzine con gli occhi, che, per inciso, sono comodissime.
I medici di oggi mi sono sembrati sinceramente molto più affidabili di quelli di ieri, un uomo e una donna, l’uomo in particolare, con cui ho avuto modo di scambiare due parole, non è solo preparatissimo ma anche gentile. Gli sono molto grata soprattutto per tutte le informazioni che mi ha dato.
Invece purtroppo l’infermierina giovane ha tanta, tanta strada da fare, visto che prima mi ha lasciato con l’ago in vena dopo l’ennesimo fuori vena, e poi se n’è uscita dicendo che certi antibiotici non possono essere somministrati per via orale, quando poi l’antibiotico in questione è, rullo di tamburi, l’Augmentin.
Da notare: non ha detto che per endovenosa si assorbe diversamente e non è necessario prendere più pastiglie al giorno, cosa su cui avrei concordato, ha proprio detto che non poteva essere somministrato in pastiglie. Vedo la sua carriera molto in salita, e soprattutto vedo molti pazienti trattati nel modo sbagliato durante il suo percorso.
Ma torniamo a bomba: le note di colore della giornata sono che abbiamo finito la carta igienica, e l’ospedale per ora non ce la fornirà; al piano meno uno piove di fronte all’uscita dell’ascensore, e se non ci fai attenzione scivoli; e infine in uno dei bagni uno sciacquone non si chiude più, e quindi c’è un bellissimo sottofondo come di cascata.
In tutto questo si, mi sento meglio. Spero solo di uscire presto da qui.

# 329 – Color notes


02 October 2014

I no longer have my beautiful lilac nails, because otherwise they could not take my pulse.
On the other hand I have my beautiful socks with eyes, which, incidentally, are very comfortable.
Today’s doctors seemed genuinely more reliable than those of yesterday, a man and a woman, the man in particular, with whom I had the opportunity to exchange a few words, is not only very well prepared but also kind. I am very grateful to him for all the information he gave me.
Instead, unfortunately, the young nurse has a long way to go, since she first left me with the needle in the vein after yet another out-of-the-vein, and then she came out saying that certain antibiotics can not be administered by oral, when the antibiotic in question is, drumming, the Augmentin.
To note: did not say that for intravenous it is absorbed differently and it is not necessary to take more tablets a day, something on which I would have agreed, has just said that it could not be administered in tablets. I see his career very steep, and above all I see many patients treated in the wrong way during his journey.
But back to bomb: the color notes of the day are that we have finished the toilet paper, and the hospital for now will not provide it; on the floor less one rains in front of the elevator exit, and if you are not careful, you slip; and finally in one of the bathrooms a toilet flush no longer closes, and therefore there is a beautiful background like a waterfall.
In all this yes, I feel better. I just hope to get out of here soon.

Commenta

le trecce di xlthlx

22 April 2019

Does our culture over-prize motherhood? Yes – and it has become worse, we’ve slid backwards. Motherhood is thought of as a choice but some people have that choice taken away. I’m always shocked when people ask: “Have you got children? Why not?” I’ll think: I don’t want to explain that to you. Or: “You’d make […]

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi