Può capitare, ad esempio durante lo spostamento del sito da un server a un altro, che ci siano problemi con la codifica dei nomi del file caricati attraverso WordPress, soprattutto se le persone che usano il sito sono tante, e hanno il brutto vizio di usare file con caratteri accentati e spazi.
Per quanto riguarda gli spazi, WordPress provvede già automaticamente ad eliminarli, ma per i caratteri accentati bisogna provvedere con un trucco: utilizzare la stessa funzione che WordPress usa per ripulire i titoli dei post e creare gli slug.

add_filter( 'sanitize_file_name', 'sanitize_accents_on_upload', 10 );

function sanitize_accents_on_upload( $filename ) {
	return remove_accents( $filename );
}