xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


#127 – Studiare


14 marzo 2014

Mi ero dimenticata di quanto fosse difficile studiare.
Ricordo benissimo che prima di cominciare a lavorare più di una persona mi aveva detto che sarebbe stato molto più difficile che studiare, e ci avevo creduto.
Poi quando ho cominciato davvero la vita d’ufficio, mi è sembrata sinceramente una passeggiata, in confronto a studiare.
La mia facoltà, all’epoca, non prevedeva necessariamente la frequenza, e studiare per gli esami voleva dire tendenzialmente doversi organizzare la giornata, tutti i giorni, per raggiungere l’obiettivo.
Cosa faticosissima, perché nessuno ti controlla, nessuno ti aiuta, ma tu l’obiettivo (passare l’esame) lo devi raggiungere lo stesso. E quindi ogni giorno c’è una scusa buona per evitare di mettersi davanti ai libri e concentrarsi: mettere a posto una cosa di là, andare a fare quella commissione che guarda caso proprio non puoi rimandare, oh, ma è già metà mattina, devo proprio fare uno spuntino, tanto poi recupero. E così via.
Eppure. Eppure studiare è una delle cose migliori che si possono fare per sé stessi: conoscere e comprendere cose nuove, che prima o poi, nella vita, ti torneranno utili (no, mi dispiace, per me la materia non è una discriminante, anche il greco mi ha aiutato, nella vita, liberi di non crederci).
Vuol dire anche mantenere il cervello in allenamento, che il cervello è un muscolo, e diventa più grande e più efficiente se lo si tiene in allenamento (letteralmente, ma questo sarebbe un discorso lungo).
E quindi mi sento comunque fortunata a doverlo fare, anche se faccio fatica a ritrovare quella disciplina che avevo acquisito nel tempo. Come in tutto, è solo una questione di abitudine.

Commenta


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi