xlthlx

I am not an early bird or a night owl. I am some form of permanently exhausted pigeon


Anno nuovo, tema nuovo


09 Gennaio 2013

Il nuovo anno l’ho cominciato facendo tabula rasa di molte dei vecchi oggetti che ci sono in casa e che non mi servono più.
Niente buoni propositi, solo fatti: ho ripulito le librerie dello studio, comprese le scatole che sono ammucchiate sopra, facendo fuori libri, vecchi pezzi di informatica, e via dicendo.
Ieri sera ci hanno salutato anche alcuni vecchissimi pezzi di mobilio che era tanto tempo che pensavo di buttare via (chiamando l’apposito servizio per i rifiuti speciali, naturalmente).
L’operazione rinnovamento continuerà nelle prossime settimane, un po’ per fare spazio (anche mentale), un po’ perché mi sono resa conto che se dovessi decidere di traslocare di nuovo, per un motivo qualsiasi, molte cose non sarebbero comunque sopravvissute.
Sarà ancora un lavoro lungo (sono passata a stoviglie e pentole, passerò anche dalle tovaglie e le lenzuola) ma mi sta dando molta soddisfazione.
Ho cambiato quindi il template a questo blog, anche perché era ora di dotarsi di un tema responsive (il tema non l’ho fatto io, si chiama CyberChimps e si può scaricare gratuitamente dalla directory dei temi WordPress).
Non è molto diverso da quello che c’era, sempre molto pulito e semplice; magari farò ancora qualche modifica qua e là. Però anche di questo sono abbastanza soddisfatta.
E come ho già scritto sui social in questi giorni, Parigi, Londra, Dublino.
Abbiamo trasmesso: i propositi per il 2013.

New year, new theme


09 January 2013

I started the new year by making a clean sweep of many of the old objects in the house that I do not need anymore.
No good intentions, only facts: I cleaned up the bookcases of the studio, including the boxes that are piled up, taking out books, old pieces of computer science, and so on.
Yesterday evening they also greeted us some very old pieces of furniture that was a long time that I thought to throw away (calling the special service for special waste, of course).
The renewal operation will continue over the next few weeks, a bit to make room (even mental), partly because I realized that if I had to decide to move again, for whatever reason, many things would not have survived anyway.
It will still be a long job (I went to crockery and pots, I will also pass the tablecloths and sheets) but it is giving me a lot of satisfaction.
So I changed the template to this blog, also because it was time to get a responsive theme (the theme I did not do it, it’s called CyberChimps and you can download it for free from the WordPress themes directory).
It is not very different from what was there, always very clean and simple; maybe I’ll do some more changes here and there. But even this is quite satisfied.
And as I have already written on social media these days, Paris, London, Dublin.
We have transmitted: the resolutions for 2013.

7 commenti
Generic placeholder image
Pinellus

Figo il tema, X!! Aria nuova ;-)

Generic placeholder image
kerika

qui è tutto bellizzimo e ordinato :)

Generic placeholder image
puntomaupunto

il font è però così anni ’70… mi ricorda certi manuali informatici :-)

Generic placeholder image
xlthlx

kerika, grazie anche a te amica :) puntomaupunto LOL il font si chiama Raleway, è un Google Web Font, a me piace molto (poi anch’io sono degli anni ’70 :D)

Generic placeholder image
intempestiva

Bello! Molto zen!
:)

Generic placeholder image
xlthlx

Grazie grazie :)

Commenta

Utilizzando questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi