Skip to content

Le piccole cose

Succede a volte di essere felici per le piccole cose che ti capitano per caso, e che nonostante tutto questa sensazione di benessere vada avanti per giorni.
Me ne sono successe tre, e sono ancora contenta che siano capitate.

Ho visto per caso un bellissimo vaso realizzato a mano da una persona a cui voglio bene, pensando che sarebbe stato perfetto per un angolo della mia sala. Adesso è in quell’angolo, e sono felice di vederlo lì.

Ho trovato, dopo averlo cercato inutilmente per anni, il DVD di Quantum Leap, una delle pochissime serie della fine degli anni ’80 che ho seguito dall’inizio alla fine, e che secondo me è un piccolo capolavoro.
Purtroppo per ora c’è soltanto la prima stagione (sono cinque), ma intanto rivederla (e rendersi conto che nonostante siano passati anni la ricordo ancora) è stato un piacere.

Ho trovato per caso un album che non sapevo che esistesse ma che avevo desiderato, come se qualcuno o qualcosa volesse realizzare questo desiderio: Best of Bowie.
Il piacere che mi dà ascoltarlo mentre faccio le mie passeggiate quotidiane non ha uguali.

A piccoli passi, le cose stanno andando un pochino meglio.

Discussione

  1. occavolo.
    mi spiace leggere che sei stata male.
    spero davvero tu riesca a stare meglio con il cortisone (che è cmq un antinfiammatorio, forse è il re degli antinfiammatori! e come tale si rivela spesso più efficace) e che a piccoli passi, è proprio il caso di dirlo, riesca a trovare una soluzione positiva al problema che ti attanaglia.
    capisco che quando i medici fanno spallucce e non sanno più cosa pensare, la cronicizzazione è la cosa che preoccupa di più e pesa (ci sto passando per altri versi)
    ti faccio i miei in bocca al luposki e spero di leggerti sempre meglio!
    :*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente

Articolo successivo