Avevo già scritto:

Se sei un’azienda, o un cliente privato, e stai leggendo qui, stai cercando unweb developer, non una figura legata in qualche modo alla comunicazione. Non hai perciò alcuna necessità specifica di sapere come mi muovo nel campo della comunicazione online.

Quello che non sapevo è ciò che è riportato in un articolo del Sole 24ore:

L’articolo 8 dello Statuto dei Lavoratori, richiamato anche dal Codice della Privacy, vieta qualsiasi indagine, anche pre-assuntiva, non solo sulle opinioni del lavoratore, ma anche su qualsiasi fatto che non sia rilevante ai fini della valutazione dell’attitudine professionale. La ricerca di informazioni personali sul candidato tramite Facebook è quindi da considerarsi illecita, ma è anche pericolosa per chi la effettua, dal momento che la violazione dell’articolo 8 dello Statuto dei lavoratori è sanzionata penalmente.

Azienda avvisata etc.