WordPress è stato aggiornato alla versione 2.9 (nome in codice Carmen), ieri è uscita anche la localizzazione in italiano.
Sebbene ormai sia molto semplice aggiornare, in questo caso è necessario fare un controllo preliminare: questa versione di WordPress infatti supporta MySQL solo dalla versione 4.1.2 o superiori; si raccomanda la versione 5.0.
Indipendentemente da quale sia il vostro mantainer, che sia Webperte, Tophost, Aruba, o altri, è meglio controllare prima quale sia la versione in uso.
Il modo più semplice per vedere quale versione di MySQL è installata sul vostro dominio è inserire questo file, dopo averlo scompattato, sul vostro dominio allo stesso livello del vostro sito/blog tramite FTP.
In questo modo potete visualizzare il file nel browser con un indirizzo tipo http://www.miosito.it/info.php (per esempio, nel mio caso sarebbe https://xlthlx.com/info.php). Quel file altro non fa che recuperare una serie di informazioni sul server.
Cercate la voce mysql, dove ci dovrebbe essere il parametro Client API version, che è l’informazione che vi serve. Se è inferiore alla 4.1.2, evitate di aggiornare, contattate il vostro mantainer e chiedetegli di aggiornare MySQL a una versione superiore.
Sul forum di WordPress Italy trovate ad esempio come procedere nel caso di Aruba.
Infine, non dimenticatevi di cancellare il file info.php dal vostro dominio dopo aver controllato la versione.
In ogni caso, fate un backup dei file e del database prima di aggiornare.

Happy blogging.

**Aggiornamento**
Un altro modo per vedere la versione di MySQL è installare il plugin WP-ServerInfo, e cliccare su Display MySQL Information.