Mi rendo conto che ultimamente scrivo sempre meno.
Non è la mancanza di argomenti che mi frena: potrei raccontare de La città che sale,che nonostante tutto mi è piaciuto; dell’oggetto del desiderio che ho guardato ben due volte ma alla fine ho preferito prendere Nenya; oppure dei gemellini e dei visi dei loro genitori.
Il fatto è che sono stanca, tanto stanca, fisicamente e mentalmente.
Avrei bisogno di un vacanza. Ma le vacanze sono molto lontane, e le energie limitate.
Insomma, una lunga introduzione per dire solo che sto facendo altro.
Magari torno, eh.