Skip to content

Lloogg: saresti disposto a pagarlo?

Salvatore Sanfilippo sul suo blog spiega i motivi dei disservizi di questi giorni e quale sarà il futuro di Lloogg.
Con le sue parole:

Siamo ad un bivio: dovremmo chiuderlo o trovare un modello alternativo, ma l’idea di una chiusura non ci piace perché io e Fabio siamo i primi utenti di LLOOGG, perché dovremmo fare a meno di questo servizio?

La soluzione è quella di far diventare il servizio a pagamento. Domani ci incontreremo su Skype e decideremo il prezzo, compreremo i server, e inizieremo ad installare il tutto. Nel mentre stileremo anche un piano di sviluppi perché il servizio deve anche, seppure in maniera lenta e “conservativa”, evolversi.

Questo è il piano. Speriamo che almeno qualcuno dei nostri utenti deciderà di acquistare il servizio, che tenterà di avere un prezzo più che accessibile. Per tutti gli account free ciò che sarà fatto è di limitarne in maniera molto ma molto seria l’utilizzo, deve essere solo una demo, perché con gli account free che gravano sul server non è possibile assicurare un servizio degno di questo nome.

Mi scuso per questa enorme citazione ma oggi è stata una giornata tremenda e questo post giace lì ormai da parecchie ore in bozza.
Quello che mi preme dirvi è che Lloogg diventerà a pagamento, e che io sono una di quelle persone che sono disposte a pagare, visto che il servizio mi piace e mi è utile.
Voi cosa pensate di fare?

Discussione

  1. Se non mi costa più dell'hosting (cosa molto probabile) sono per fruire del servizio pagandolo. In fondo è giusto così, d'altronde se l'uso è divenuto di massa un motivo dovrà pur esserci.
    Però l'idea di trovare uno sponsor andrebbe valutata, e magari "spinta" da qualche big della blogopalla. Ma si vede che non hanno "agganci"...

  2. capitana, avrei scommesso sulla tua risposta ;) :*
    Clockwise: boh, magari non hanno voglia di trovare uno sponsor. Secondo me poi lo sponsor ti 'obbligà in qualche modo a fare quello che dice lui e quindi anch'io farei una scelta del genere. E se non va, amen :)

  3. non è solo una questione di pricing. Non ho avuto la fortuna di avere un invito per LLOGG ma da come ne parlano tutti sembra un gran bel servizio.

    PROPOSTA:
    invece di offrire demo limitate, mettete un simbolico euro (al mese?) per utenti con traffico "BASIC" e poi diversificate la proposta dando qualche features in più per utenti PRO con un pricing più alto (2euro al mese?)

    lo sponsor lasciatelo perdere, almeno che non sia bello grosso davvero.

  4. (Ah, ecco, è ricomparso il form dei commenti!?)

    Cmq, io non ho mai provato il servizio, quindi.. boh!
    Ma tenendo conto che ho sia Analytics che Wassup che WordpressStats e non li guardo praticamente quasi mai, mi sa che no, non sarei disposto a pagare per Lloogg..

  5. Leggo solo ora. Intanto non so cosa sia Lloogg, il sito è ancora down, ma mi pare di aver fiutato una notizia....
    Invece: ci fai cambiare provider... e poi te ne vai con un altro. fedifraga!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente

Articolo successivo