Photo by Gribb0Da queste parti, invece di moltiplicare i pani e i pesci, si moltiplicano i giorni di attesa per essere pagati.
Se tutto va bene, il 15 gennaio arriva la tredicesima, detta anche (ahahahah) gratifica natalizia.
Fate voi i conti con quanti giorni di ritardo.
Però almeno adesso ho qualche soldino (giusto pochi euri, che il resto se n’è già andato in anticipo della tasse di quest’anno) per resistere in caso di problemi prima che arrivi lo stipendio di dicembre.
Per un attimo, ho voluto sognare e pensare di poterli mettere da parte per comprare, quando uscirà, questo.
E’ stato un attimo bellissimo.

Poi me ne sono tornata a dormire da seduta come tutti i giorni.