Caro Babbo Nachele,
E’ tanto che non ti scrivo, lo so.
Non so se quest’anno secondo te sono stata buona, vedi tu.
Ti scrivo perché ho proprio bisogno di te.

Ricordi il regalo che ti avevo chiesto? Non mi è mai arrivato, ma è evidente che le poste hanno qualche problema.
Allora quest’anno ti chiedo un regalo diverso: no, non la pace nel mondo, anche se ce ne sarebbe proprio bisogno.
In realtà basterebbe che un po’ tutti noi fossimo meno nervosi, e meno cattivi gli uni con gli altri.
Mi basterebbe non vedere più scene di persone che scendono dall’auto per insultare le persone che sono nell’auto di fronte, bloccando tutto il traffico.

Ma mi rendo conto che è una richiesta un po’ forte, e che magari ti metto in difficoltà.
Perciò ti chiedo una cosa un po’ più semplice: un nuovo lavoro.
No, non così tanto semplice, ci sono le clausole, che sennò son capaci tutti.
Ma tu sei Babbo Nachele no? di sicuro lo puoi fare.

Perciò questo nuovo lavoro deve avere le seguenti caratteristiche:

  • pagamento il 27 del mese, o perlomeno il primo giorno del mese dopo, non a trenta giorni;
  • lavorare con persone che conoscono il significato della parola rispetto;
  • lavorare con persone di cui non ho il sospetto che dovrebbero stare in una casa di cura psichiatrica;
  • fare un lavoro decente. non bello, eh, ma decente, nel significato che è legato al decoro e alla dignità;
  • poter chiedere ferie e permessi, compatibilmente coi miei impegni lavorativi, senza vederseli negati;
  • non avere problemi ad assentarsi per malattia o per visita medica, essendocene la necessità;
  • non avere tra chi dirige l’azienda e decide per te tutto ciò di cui sopra dei pregiudicati, o perlomeno non doverci avere a che fare direttamente;
  • non fare mai più una pausa pranzo piangendo.

Si, lo so, non è proprio facilissimo, lo capisco. Però tieni conto che non ti chiederò nient’altro per il resto della vita, e che non me la sono presa minimamente per il mancato regalo dell’altra volta.
Poi se proprio non ci riesci, almeno prova ad esaudire una delle cose nell’elenco, sarei già felice ugualmente.
Magari concentrati sulla quella cosa del pagamento, che come avrai capito è quella più importante.

In ogni caso, buone feste anche a te.
Saluti

xlthlx