Skip to content

Un briciolo di attenzione

A volte mi chiedo se per avere attenzione dalle persone a cui voglio bene dovrei mettere delle foto nuda su Flickr o fare qualche filmato idiota su YouTube. E mi piglia il desiderio di chiudere tutto.
Stavolta non lo faccio, per un solo motivo: mi rendo conto che, alla fine dei conti, il vero motivo per cui ho un blog, o perché ho un account su Twitter o su FriendFeed, è perché mi fanno compagnia, mi distraggono. E si, ho bisogno di essere distratta.
Soprattutto in giornate come questa, quando per l’ennesima volta non sto bene, e il motivo per cui non sto bene sta nella vita che faccio.
Ho un tale groviglio di muscoli irrigiditi sulle spalle che mi pigliano i capogiri, e non sto più in piedi. Tanto che il mio simpatico dottore mi ha dato tre giorni di malattia, lui che è sempre molto parco di giorni e prescrizioni.
No, non sono buone giornate. Inizio anche sinceramente a fregarmene di quello che potrebbe pensare chi legge: pensate quello che vi pare.
Io ho bisogno di sfogarmi, e di distrarmi. Se non vi piace basta che non torniate più.
Se avrete pazienza invece magari tornerò a scrivere qualcosa di decente.
Nel frattempo, buona vita.

Discussione

  1. Gatto Nero, grazie, abbraccio tibi.
    Maurizio, no, niente di tutto ciò, solo un antivertigine e un antinfiammatorio. Poi vedrò di fare un po' di movimento, che cambiare vita per il resto proprio non posso.

  2. A volte mi chiedo se per avere attenzione dalle persone a cui voglio bene dovrei mettere delle foto nuda su flickr....
    ...eppure eri partita piena di buoni propositi....

  3. Un abbraccio enorme!
    La mia giornata di oggi ha il medesimo tag. Sono andato a recuperare la macchina che domenica sera mi ha lasciato a piedi a 200 km da Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente

Articolo successivo