Ieri sera riflettevo sul perchè è stata la prima volta che mi hanno invitato ad un addio al nubilato.
La prima cosa che mi è venuta in mente è che ho talmente poche amiche, e sono tutte più giovani di me, che ovviamente non poteva che essere così. Ma ho la memoria molto corta: la verità è che tutte le amiche che si sono sposate, e ce ne sono state, non vivevano nella città in cui vivo.
E non è nemmeno vero che ho poche amiche: solo, come nella mia buona tradizione da zingara, la maggior parte vivono a molti chilometri da me.
E’ da quando ho l’età della ragione che è così; eppure a volte mi sembra di aver vissuto una vita normalissima.
Ma no: la sensazione di non avere una casa dove tornare è lì da così tanto tempo che ormai, è evidente, mi ci sono abituata.

E mi sembrava