allora.
niente di male se la tua azienda ha come marchio e nome quella di un grosso felide diffuso nell’America centro-meridionale.
nemmeno il fatto che i tuoi acquirenti mediamente hanno superato la mezza eta’, e che come azienda cerchi di mantenerli fedeli con un programma per farli sentire coccolati.
ma che qualcuno abbia pensato, qualcun’altro permesso, altri pubblicizzato, e infine altri ancora commercializzato quella bestialita’ per la tua garanzia che va sotto il nome di Specie Protetta, fa della tua azienda e affiliati un chiaro esempio di vasto branco di testicoli con patente.